NEWS - HYBRID ECM PLATFORM INNOVATION!

Alfresco Enterprise 3.2 taglia i costi per conformità ECM, collaborazione e implementazione del cloud computing

Le nuove funzioni includono gestione dei record certificata, strumenti scalabili per la creazione di contenuti e multi-tenancy per una maggiore facilità d'uso in ambiente cloud

Milano, 12 gennaio 2010 -- Alfresco Software ha annunciato la disponibilità di Alfresco Enterprise Edition 3.2, l'ultima versione del suo prodotto di ECM (Enterprise Content Management) leader di settore. Con questa release, Alfresco rende possibili le implementazioni basate su cloud computing, ottimizza la gestione ed archiviazione delle e-mail e migliora la collaborazione dei team nella realizzazione di contenuti. Il modulo Alfresco Enterprise 3.2 Records Management è inoltre la sola soluzione open source supportata ad avere ottenuto la certificazione standard 5015.02.

“Alfresco Enterprise 3.2 offre strumenti economici di collaboration e gestione contenuti alle aziende e alle organizzazioni governative, riducendo in maniera significativa le barriere che ostacolano la conformità alle normative", ha commentato John Newton, CTO e co-fondatore di Alfresco Software. “Il supporto del cloud computing e degli standard IMAP consente ai clienti di Alfresco di utilizzare un'unica soluzione value-based per soddisfare tutti i requisiti, inclusi content management, gestione dei record e documentale, gestione di contenuti Web, collaborazione, archiviazione e-mail o gestione delle risorse digitali".

Su Twitter: #Alfresco Enterprise 3.2 è disponibile per una prova tramite una sessione cloud su http://bit.ly/ent32

Questa release si basa sulla capacità di Alfresco di fornire soluzioni di ECM open source economiche, innovative e interoperabili. Le nuove caratteristiche e i vantaggi offerti da Alfresco Enterprise 3.2 comprendono:

ECM facile ed efficiente in ambiente cloud:

  • Multi-Tenancy - Alfresco è il solo sistema di ECM che supporta in modo nativo un'architettura multi-tenancy, un componente fondamentale delle implementazioni cloud multi-aziendali, in quanto consente di ottimizzare l'uso dell'hardware e semplificare l'amministrazione di più istanze di Alfresco.
  • Implementazione in ambiente cloud - Alfresco supporta attualmente più opzioni di implementazione, da quelle tradizionali on-premise a quelle completamente nel cloud, che vanno da un semplice ambiente AMI a un cluster Alfresco completamente configurato, fault-tolerant e con bilanciamento del carico.


Conformità di livello enterprise a costi decisamente inferiori:

  • Modulo Records Management (RM) – Dotato di certificazione 5015.2, Alfresco RM consente alle aziende e agli enti governativi di rispettare i rigidi requisiti legali insiti nella gestione dei più importanti record aziendali. Il modulo RM open source di Alfresco (disponibile come modulo separato da febbraio 2010 tramite Alfresco Enterprise Subscription) consentirà alle aziende di gestire in un unico repository tutto il contenuto documentale con vincoli di conservazione, da quelli meno restrittivi a quelli che richiedono la conformità allo standard 5015.2, a costi ridotti rispetto alle tradizionali soluzioni di RM.
  • Supporto IMAP per accesso al client e-mail e archiviazione dei messaggi – Il supporto di una semplice funzione "drag & drop" consente agli utenti di condividere messaggi e-mail importanti con colleghi e membri del team. L'esclusivo supporto trasparente del protocollo standard IMAP consente l'accesso completo ai servizi di archiviazione dai dispositivi mobili, senza dover installare un client.

Gestione community scalabile e collaborativa:

  • Creazione collaborativa di contenuti - I miglioramenti apportati ad Alfresco Share consentono ai team di collaborare e condividere il lavoro più facilmente, estendendo la collaborazione tra i team dall'ambiente extranet nel cloud tramite siti moderati scalabili e l'appartenenza ai siti basata su gruppi.
  • Profili utente diversificati - Alfresco consente agli utenti di utilizzare tecniche di social media per navigare e individuare informazioni importanti.
  • Aggiornamenti di portlet - Nuove funzioni per dashboard, come raccolte di immagini, un nuovo motore per la generazione di moduli e filtri per le attività consentono agli utenti finali di configurare più facilmente portali per progetti in base alle proprie esigenze.

Amministrazione high-availability semplificata

  • Criteri di storage - Alfresco consente alle organizzazioni di gestire la posizione fisica di archiviazione dei contenuti in base a criteri di business nell'ambito di una strategia ILM (Information Lifecycle Management). I contenuti possono quindi essere archiviati e spostati automaticamente tra i vari sottosistemi di storage in base al valore per l'azienda, ai requisiti di governance e conformità, nonché ai relativi costi di storage.
  • Strumenti di monitoraggio e configurazione - Basati sullo standard di settore JMX, questi strumenti abbinati ai nuovi sottosistemi Alfresco consentono l'amministrazione e la riconfigurazione di Alfresco senza dover arrestare e riavviare il server.

Miglioramenti a livello di prestazioni e content management

  • Creazione e implementazione WCM - Aumenti significativi delle prestazioni per migliorare l'implementazione di contenuti per siti Web su siti Web esterni, attraverso l'implementazione e la pubblicazione "highly-parallel" dei siti Web. La nuova architettura aperta e flessibile rende più semplice l'implementazione di contenuti in più ambienti di distribuzione e l'integrazione nel livello di distribuzione su Web.

Alfresco Enterprise Edition 3.2 è immediatamente disponibile per tutti gli attuali clienti con contratto Enterprise Subscription. Ulteriori informazioni: