Alfresco Enterprise Edition 3.3 certificata su Ubuntu 10.04 LTS, estende il supporto per Linux

Da Alfresco & Ubuntu uno stack Open Source produttivo e conveniente

Alfresco Software, leader nella fornitura di software per il content management aziendale (ECM) open source, ha annunciato che Alfresco Enterprise Edition 3.3 è ora certificata su Ubuntu 10.04 LTS Server Edition. Sviluppato per rispondere alla crescente domanda del mercato, lo stack Alfresco e Ubuntu offre una soluzione open source ad alte prestazioni, ma a costi contenuti, ai clienti che ricercano una piattaforma affidabile e scalabile.

Ulteriori informazioni su Twitter: #Alfresco Enterprise certifies on Ubuntu 10.04 LTS. Try it now http://alfresco.com/try

“In una recente indagine tra i clienti aziendali di Alfresco, il 43% si è dichiarato interessato a utilizzare Ubuntu nelle proprie implementazioni Alfresco, più di qualsiasi altra distribuzione Linux. “Ubuntu è da sempre la distribuzione Linux più diffusa nella community di utenti Alfresco e la domanda è cresciuta”, ha dichiarato Barry Duplantis, vice presidente Customer Services di Alfresco Software. “L'introduzione della versione LTS di Ubuntu ha consentito ad Alfresco di aggiungere Ubuntu agli stack supportati per i clienti con contratti Enterprise Subscription, che ne fanno uno degli stack Linux con il miglior rapporto costo/prestazioni attualmente sul mercato".

A seguito dell'introduzione di Ubuntu 10.04 di Canonical come versione con contratto Long Term Support, Alfresco ha incorporato i test di QA (Quality Assurance) su Ubuntu nella recente release di Alfresco Enterprise 3.3. Nello stack certificato sono inclusi i test delle versioni di MySQL, OpenOffice e OpenJDK sia dal repository di Ubuntu Partner che dalle distribuzioni Alfresco.

"Grazie alla collaborazione con Alfresco abbiano notato un rapido aumento delle soluzioni di content management eseguibili su Ubuntu", ha spiegato Neil Levine, VP Corporate Services di Canonical. "Ubuntu è risultata costantemente la distribuzione Linux principale nel sondaggio Open Source Barometer di Alfresco e, a seguito della disponibilità di questa installazione semplificata, prevediamo che molte più organizzazioni proveranno a utilizzare il software open source per realizzare economie e per ottenere valore ai massimi livelli. Considerate le condizioni economiche dominanti, poche aziende possono permettersi di ignorare la combinazione di Alfresco e Ubuntu".

Alfresco Enterprise 3.3 offre una piattaforma ECM affidabile e scalabile che consente alle organizzazioni di creare e implementare applicazioni composite ricche di contenuti e “a prova di futuro”. Come prima implementazione CMIS supportata a livello commerciale che offre integrazioni per IBM/Lotus social software, Microsoft Outlook, Google Docs e Drupal, Alfresco Enterprise 3.3 diventa la prima piattaforma per servizi di content management dottata del grado di funzionalità, flessibilità e convenienza che il mondo enterprise richiede.

Alfresco Enterprise Edition è certificata a fronte di una gamma più ampia di stack di tecnologie (sia open source che di tipo proprietario) e viene sottoposta a un processo di QA approfondito e fornita con supporto tecnico e commerciale completo.

Per saperne di più su Alfresco Enterprise:

  • Una versione completa per un periodo di prova di 30 giorni di Alfresco Enterprise può essere scaricata all'indirizzo http://alfresco.com/try


Canonical

Canonical fornisce engineering e servizi professionali e online a partner e clienti Ubuntu nel mondo. Fondatrice del progetto Ubuntu, Canonical è impegnata nella promozione e supporto di Ubuntu, un sistema operativo open source sempre più popolare e in forte crescita. L'obiettivo di Canonical è garantire che Ubuntu sia disponibile per qualsiasi azienda e individuo su server, desktop, laptop e netbook. Canonical collabora con i produttori hardware per certificare Ubuntu, fornisce migrazione, sviluppo, servizi di supporto e training per le aziende e offre servizi online direttamente agli utenti finali. Canonical inoltre sviluppa e mantiene strumenti collaborativi open source, per garantire che le aziende e gli individui possano partecipare all’innovazione della comunità open source.
Per maggiori informazioni visitare www.canonical.com.