NEWS - HYBRID ECM PLATFORM INNOVATION!

Nuova API per il cloud di Alfresco per applicazioni mobile

La gestione dei contenuti nel cloud offre agli sviluppatori di App una reale alternativa Enterprise a Dropbox, Box e iCloud

Milano, 15 ottobre 2012 – Alfresco, la piattaforma per contenuti cloud connected, annuncia una API (open application-programming interface) per Alfresco nel cloud. La nuova API è basata sui più diffusi servizi di interoperabilità di gestione dei contenuti standard open (CMIS), introdotti da Alfresco e successivamente sviluppati dal progetto Apache Chemistry.

La nuova API per il cloud di Alfresco offre, agli sviluppatori che stanno creando App per la gestione del business e della produttività in ambiente iOS, Android o per il cloud, una vera alternativa Enterprise alle API consumer come Dropbox, Box e iCloud utilizzate per la condivisione di file. Nei prossimi mesi Alfresco presenterà i nuovi Software Development Kits (SDKs) per iOS e Android, per rendere ancora più semplice per gli sviluppatori includere le capacità di Alfresco all’interno delle loro applicazioni.

Alfresco Connector per Salesforce.com annunciato di recente è la prima integrazione Enterprise nel cloud ad utilizzare la nuova API. I team di sviluppo per le applicazioni mobile più conosciute come Moprise e PDFPen per iPad e iPhone, oltre ad applicazioni cloud come Filepicker, Otixo e Ephesoft, hanno già iniziato ad utilizzare la nuova API per il cloud di Alfresco. Ulteriori partner commentano:

“La trasformazione dell’IT Enterprise in modalità “consumer” sta generando un’infinità di applicazioni web e mobile che si basano sull’interoperabilità dei contenuti attraverso piattaforme quali Alfresco, Dropbox, Box e Google Drive. Creare queste applicazioni con la corretta esperienza utente e il minimo sforzo di engineering è una grande sfida," ha dichiarato Anand Dass, co-fondatore e developer advocate di Filepicker.io. "Grazie alla partnership con Alfresco, Filepicker.io ha risolto il problema di offrire agli sviluppatori di soluzioni Enterprise applicazioni business content-centric. Con la nuova release di Alfresco possiamo risolvere i problemi dovuti a diverse API di storage nel cloud, trasferimenti insicuri di file, conversione di contenuti non accurata e infrastruttura di hosting inconsistente.”

“In Smile Software ci stiamo rivolgendo agli utenti business e alle aziende con le nostre potenti App per l’editing dei documenti e l’annotazione, PDFPen per iPad e iPhone. La nuova API per il cloud di Alfresco si adatta perfettamente al nostro target di mercato perché il servizio di contenuti cloud è stato progettato per l’utenza business ed è focalizzato sulla produttività,” ha affermato Philip Goward, fondatore di Smile Software.

“Siamo orgogliosi di essere una delle prime aziende ad aver scelto le API per il cloud di Alfresco, rendendo sia Ephesoft Enterprise che Ephesoft Cloud compatibili con Alfresco,” ha affermato Ike Kavas, CTO di Ephesoft, Inc. “Con l’aiuto dello staff tecnico di Alfresco, Ephesoft ha certificato le API per il cloud di Alfresco, combinando e rendendo così disponibili le migliori tecnologie cloud."

La piattaforma Alfresco open source di gestione dei contenuti è stata scaricata più di 3 milioni di volte ed è ampiamente riconosciuta fra gli sviluppatori Enterprise che necessitano di creare applicazioni business content-centric. L’integrazione della nuova API nel cloud di Alfresco offre questa possibilità a un’audience più ampia di sviluppatori mobile e cloud, che hanno l’esigenza di accedere a contenuti aziendali con le loro App.

“Come pioniere degli open standard per la gestione dei contenuti, Alfresco comprende le esigenze degli sviluppatori che stanno creando applicazioni robuste e content-centric. Grazie alla nostra nuova API per il cloud, consentiamo agli sviluppatori di costruire robuste App per la gestione dei contenuti nel cloud e per dispositivi mobili,” ha dichiarato Jeff Potts, Chief Community Officer di Alfresco. “Pensiamo di estendere rapidamente l’API per il cloud, basandoci sul feedback costruttivo della nostra community, per evidenziare le ulteriori capacità della piattaforma di contenuti Alfresco nel cloud.”

Alfresco ha annunciato la nuova API durante la JavaOne di San Francisco. Con Alfresco, gli sviluppatori Java non dovranno più preoccuparsi di costruire un repository di contenuti per le loro App, siano esse Enterprise, cloud o mobile.

Risorse aggiuntive:

Alfresco
Alfresco è il sistema con cui le grandi aziende condividono, organizzano e proteggono i contenuti. Circa 7 milioni di persone in oltre 180 paesi usano Alfresco Enterprise, Cloud, Mobile e Community per gestire oltre 3 miliardi di file in tutto il mondo. Sia durante gli spostamenti che in ufficio, Alfresco permette alle risorse di svolgere il proprio lavoro in modo eccellente. Fondata nel 2005, Alfresco ha il proprio quartier generale a Londra e la sede statunitense ad Atlanta. Per ulteriori informazioni su Alfresco, visitare il sito: http://alfresco.com.

Per informazioni:
ROCK communications
Raffaella Gerli
Tel. 02 36693320

raffaella.gerli@rock-communications.it