Quality Assurance

La stabilità dei sistemi enterprise è importante. Il software è complesso e per sua natura ogni nuova versione può aggiungere nuove funzionalità e nuovi errori di programmazione. Essi possono essere più o meno critici: si va dal semplice funzionamento diverso da come l'utente finale se lo aspetta a blocchi completi dell'intero sistema. Per le aziende che si affidano ad Alfresco per la fornitura di servizi di gestione dei contenuti (per la gestione tradizionale di documenti d'ufficio, per il supporto del contenuto fornito al proprio sito Web, per la gestione e il controllo degli archivi aziendali o per la gestione dei contenuti del team), avere accesso al sistema è determinante.

Alfresco dedica molto tempo e molti sforzi ad assicurare che altrettanti problemi ed errori di programmazione siano identificati e risolti prima dell'uscita di Alfresco Enterprise. Il processo di controllo qualità inizia dalla versione Community di Alfresco. Prima che venga rilasciata la versione finale, la versione Community passa attraverso un processo di controllo qualità. I tecnici del controllo qualità dedicati validano l'aggiornamento facendolo funzionare su uno stack open source. Dopo il rilascio di questa versione, i tecnici creano un ramo di codice - questo diventa Alfresco Enterprise (vedere il grafico qui di seguito).

A questo punto, il controllo qualità entra pesantemente in gioco. Per un periodo di alcuni mesi, una squadra di tecnici di controllo qualità esegue quasi 5000 test su una gamma di diverse piattaforme tecnologiche - sia open source sia proprietarie - per identificare e risolvere il maggior numero di problemi possibile. Si testano la stabilità, la scalabilità e la sicurezza dell'aggiornamento sia su sistemi singoli sia in configurazioni in cluster. Il team tecnico di Alfresco lavora per correggere ogni problema o errore di programmazione individuato.

Nel corso di questo processo, Alfresco produce diverse versioni beta a disposizione di clienti selezionati. Questo non solo permette ai clienti di validare la nuova release nel loro ambiente, ma presenta anche il vantaggio aggiuntivo di una fase di test nel mondo reale, che individua anche più errori, permettendone la risoluzione prima dell'introduzione del prodotto sul mercato.

Alla fine di questo processo, Alfresco Enterprise viene rilasciata ai clienti enterprise. Ma il lavoro del controllo qualità e dei tecnici non finisce qui. Anche se il controllo qualità esegue 5000 test per ogni stack, non può testare tutte le possibili combinazioni o usi applicativi. Quindi, i nuovi errori di programmazione vengono individuati e risolti. Le soluzioni sono rese disponibili per i clienti enterprise attraverso patch, con l'invio di una notifica preventiva. Esse vengono inoltre adattate alle versioni precedenti che i clienti possono ancora utilizzare.